Stracciafabrizio’s Weblog

Just another WordPress.com weblog

Social RIA: Social Network e Rich Internet Application

with one comment

Nell’attuale epoca, sviluppo e innovazione la fanno da padrone per la capacità autopoietica di un’ azienda. L’introduzione di nuove tecnologie, di tecniche definite per il corretto sviluppo di codice, hanno velocizzato i processi per la creazione di applicazioni sempre più all’avanguardia. L’avvento del web 2.0 ha rivoluzionato il dominio applicativo del software spostandolo sempre più verso la realizzazioni di applicazioni web-based. Negli ultimi anni l’esplosione dei social network ha ridefinito ancora una volta la modalità di creazione e sviluppo del software, ponendo al centro l’utente e le sue necessità. Gli utenti sono sempre più esigenti e la fidelizzazione è sempre più difficile da ottenere, un loro maggiore coinvolgimento è essenziale per il successo di un’organizzazione.

Con il termine RIA (Rich Internet Application) vengono indicate applicazioni capaci di fornire all’utente un’esperinza di navigazione accattivante, dinamica e in una sola parola: coinvolgenti.

“Le Rich Internet Application (RIA) sono applicazioni web che possiedono le caratteristiche e le funzionalità delle applicazioni desktop, senza però necessitare dell’installazione sul disco fisso.

Le RIA si caratterizzano per la dimensione interattiva, la multimedialità e per la velocità d’esecuzione. Infatti la parte dell’applicazione che elabora i dati è trasferita a livello client e fornisce una pronta risposta all’interfaccia utente, mentre la gran parte dei dati e dell’applicazione rimane sul server remoto, con notevole alleggerimento per il computer utente. Le RIA si fondano perciò su un’architettura di tipo distribuito.

Anche l’interazione con una RIA avviene in remoto, tramite un comune web browser.

In un certo senso le RIA rappresentano una generazione di applicazioni che permette un’interazione totalmente rinnovata, fondata sugli aspetti migliori delle caratteristiche funzionali e progettuali che finora erano prerogativa alternata del web o delle applicazioni desktop.

Inoltre le RIA, per il livello spinto di interattività che esse offrono, rappresentano uno dei canali migliori attraverso il quale si va imponendo il paradigma del Cloud Computing, che costituisce una nuova modalità di fruizione del software tramite architetture distribuite.” da wikipedia

L’idea è quella di vedere un social network come una rich internet application.  In questo si ha la possibilità di utilizzare gli strumenti e tecniche di sviluppo utilizzate per applicazioni web based e applicarle alla colonna portante del web 2.0.

Quali sono queste tecniche ? E soprattutto quali sono gli strumenti più adatti per raggiungere questo scopo?

Negli articoli successivi verranno presentate le tecnologie utilizzate per la realizzazione di una social RIA.

Integrazione Maven, Spring, Hibernate, Google web Toolkit


Written by stracciafabrizio

February 23, 2011 at 10:36 pm

One Response

Subscribe to comments with RSS.

  1. yeah nice

    kathy

    March 1, 2011 at 1:44 pm


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: